~ FORUM DELLA FILOSOFIA E DEI SUOI EROI ~
« Il linguaggio è un labirinto di strade, vieni da una parte e ti sai orientare, giungi allo stesso punto da un'altra parte e non ti raccapezzi più... » Wittgenstein

Menu di navigazione

Salve! Oggi è Mercoledì 20 Settembre 2017 e sono le ore 18 e 34 minuti.

Informazioni per la Registrazione
I campi contrassegnati da * (asterisco) sono obbligatori.
Username: *
Password: *
Verifica Password: *
Indirizzo e-mail: *
Firma:
Viene inclusa in coda ad ogni messaggio che spedisci, può essere un motto, un saluto o un semplice augurio. Attenzione, la lunghezza massima concessa è di 255 caratteri.
Homepage:
Occupazione:
Filosofi Preferiti:
Foto: » Scegli una foto di archivio
» Carica una tua foto
» Cancella foto

Immagine di controllo: --->
Attenzione, riporta nella casella di testo l'immagine di controllo facendo attenzione a rispettare le MAIUSCOLE e le minuscole.


CHATBOX Registrati o Autenticati per poter scrivere


I CENTO TALLERI - la collana filosofica ufficiale di Filosofico.net e Portalefilosofia.com - Acquista, SOSTIENICI!
Dialettica aporetica. Il Parmenide di Platone nella dialettica hegeliana
Adalberto Coltelluccio (prefazione di Massimo Donà)


Due modi esemplari di intendere la dialettica a confronto. Il primo, messo in campo da Platone nel Parmenide, accetta fino in fondo la contraddizione; il secondo, istituito da Hegel, la accoglie ma con delle riserve, tanto da far sospettare che egli l'abbia, alla fine, neutralizzata.
--» vai ai dettagli

Prezzo: 18 euro (spedizione gratis)
“I Cento talleri” è una collana che si propone di riscoprire i testi filosofici dimenticati, riproponendoli in maniera fedele, senza corrompere la loro integrità e, pertanto, restituendo la voce ai filosofi e alla loro critica spietata delle storture dell’esistente: ed è in vista di questo difficile e ambizioso obiettivo, che la nostra collana vuole riscoprire i pensatori, i temi, le linee di pensiero più celati e “scomodi”, quelli di cui il nostro tempo vorrebbe essersi definitivamente sbarazzato perché portatori di verità “altre”, perché in perenne alterco con lo status quo, perché non disposti a scendere a patti col mondo. In particolare, ci proponiamo la riscoperta di quel “filone minoritario” della nostra tradizione culturale che corre parallelo al filone principale (metafisico e pacificante, dogmatico e contemplante verità già date) e che ad esso è stato fino ad oggi indebitamente subordinato.

Acquistando uno o più volumi darai nuova linfa al nostro progetto. Aiutaci a portarlo avanti, acquista un libro - e non esitare a proporci possibili pubblicazioni, I Cento Talleri sono un progetto dinamico, aperto a nuovi collaboratori.